Sarchiapone, To Be e Low Noise. Italia Yachts: primavera col botto

Sarchiapone, To Be e Low Noise. Italia Yachts: primavera col botto

Continua il dominio degli Italia Yachts sui campi di regata. Siamo orgogliosi dei risultati sportivi dei nostri armatori che, già alle prese con le prime regate della primavera, si sono fatti onore sui più importanti campi di regata. Ai più non è passato inosservato che alla Settimana Internazionale Vela d’Altura, organizzata dal C.N.A.M. di Alassio, l’intero podio è stato conquistato da tre armatori IY: 1. Gianluigi Dubbini, su IY 9.98 Sarchiapone (6 punti) con due primi su sei prove e mai oltra il quarto piazzamento; 2. Stefano Rusconi , su IY 11.98 To Be (8 punti) anche loro due primi e soli due punti di distacco dai primi; 3.Luigi Valerio Dabove, IY 9.98 Low Noise,  (12 punti) e mai sotto la quinta posizione. Davvero una bella tripletta che in tanti hanno ammirato. Ancora una invidiabile classifica a Pasquavela, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano, dove Gianluigi Dubbini e Stefano Rusconi replicano la battaglia già messa in scena ad Alassio, e duplicano il risultato piazzandosi rispettivamente sul primo e sul secondo gradino del podio, con i soliti due punti di distacco. La serie si è tradizionalmente chiusa su due prove e i parziali sono stati 1-1 per Sarchiapone e 2-2 per To Be. Niente male come esordio della stagione per due team che certamente hanno lavorato tutto l’inverno per continuare a crescere sui campi di regata e lasciare ben pochi spazi agli avversari.